Golden Gate Disco

Si chiama Golden Gate, ma non sovrasta l’Oceano Pacifico né la Baia di San Francisco, bensì la main room di una delle discoteche più grandi del Sud Italia.

Un ritrovo extra large, in acciaio con rifiniture in rame, piombo, alluminio e vetro: riproduzione in scala del mitico bridge che ha fatto da cornice a telefilm e pellicole cult come Hulk, 007, Superman, Un maggiolino tutto matto, Star Trek e X-Men. Un lungo ponte del divertimento, dunque, che, a partire da sabato 20 ottobre, tutti i nottambuli campani più cool ed esigenti, dovranno necessariamente attraversare per rendere unici i propri weekend. Insomma, a big opening party ambientato in un suggestivo scenario post moderno di circa 3.000 metri quadrati, distribuiti su due piani, accessibili attraverso tre tunnel a forma di S, simili a quelli dei luna park, e dove troveranno posto, appollaiate su torri di controllo decisamente fashion, una manciata di splendide Bridge’s girl: uno dei fiori all’occhiello del neonato Golden Gate. Struttura: Il Golden Gate (ex Ennenci) si può definire la “discoteca del nuovo millennio”, ultima realtà di un mega complesso polifunzionale, che ha aperto le porte al pubblico il 31 dicembre del 1995. Al debutto, fu presentata alla clientela come una struttura innovativa, all’interno della quale l’elemento predominante risultava, così come oggi, l’acciaio, accompagnato da particolari in rame, piombo, alluminio e vetro. L’uso di questi materiali, il montaggio a vista di tutte le canalizzazioni degli impianti elettrici e dei condotti d’areazione danno l’idea di calarsi in uno scenario postmoderno, che riproduce un ambiente metropolitano e post-industriale su una superficie di circa 3000 mq, suddivisi su due livelli (circa 2.000 per il piano terra e 1.000 per quello superiore). Entrambi i floor dispongono di molti servizi per il pubblico. L’ingresso avviene attraverso tre tunnel a forma di S che conducono i clienti al piano terra, tunnel che sembrano appartenere ad un parco giochi. Usciti dai tunnel si entra nella Main Room, che può contenere comodamente 4.000 persone; Nella main troviamo due ampi bar e un punto di ristoro. Il cliente è invitato a vivere il locale attraverso continui sali e scendi: tra soppalchi, ponti di collegamento e scale tutte rigorosamente in acciaio. Salendo si può arrivare, attraverso la grande scala centrale a chiocciola e le due passerelle sospese da cavi d’acciaio, alle due sale (privé) del piano superiore poste a destra e a sinistra della scala stessa. Ogni privé segue una linea musicale che si differenzia dall’altra, anche con servizi indipendenti, ma entrambi gli ambienti sono collegati tra di loro, oltre che dalla passerella sospesa anche da un ennesimo corridoio. Sul secondo livello, che sovrasta da un lato e dall’altro la main room, possono trovare posto circa 1.000 persone. È presente una sala riservata, dall’atmosfera molto raffinata, adiacente la zona degli uffici, collegata con una scala alla consolle-palco della main. Si tratta del terzo privé, un posto esclusivissimo che serve da salotto per gli artisti, luogo di incontro con la stampa e festeggiamenti riservati, e affaccia sulla consolle stessa, attraverso una finestra sporgente – realizzata in acciaio e vetro – che ricorda l’area comando di una navicella spaziale.

  1. The KETO DIET EXPLAINED – Everything about using KETO

    899259 733029I genuinely like forgathering utile information, this post has got me even more info! . 100156

    - 10 Aprile 2019 at 18:54

  2. the brand consultants

    598983 342981This web page may be a walk-through like the data you wanted concerning this and didnt know who require to. Glimpse here, and you will certainly discover it. 690330

    - 18 Aprile 2019 at 10:44

Leave a Reply

Discoticket è una creazione MPS – Marketing & Promotion Service P.I. 02393631201 © 2018 All Rights Reserved – Designed by Kaiti expansion