GREEN VALLEY Brazil

Camboriú, Brazil

Capacity: 12,000

Website: greenvalleybr.com

L’hanno fatto di nuovo! Il club che ha superato il sondaggio nel 2013 e 2015 – ed è stato tra i primi tre anni – è tornato all’apice ancora una volta per il 2018. Quindi congratulazioni a Green Valley in Brasile, che aveva anche il calciatore di livello mondiale Neymar a sostegno della sua campagna di nuovo quest’anno.

Green Valley è un posto fantastico dove festeggiare. Più simile a un mini-festival che a un tradizionale club murato, il fatto che sia in gran parte all’aperto – grazie al clima caldo nello stato di Santa Catarina, nella parte meridionale del Brasile – aggiunge semplicemente il fascino.

Quando si considera che la Green Valley non era altro che una tenda improvvisata nel mezzo di un aeroporto dieci anni fa – circondata da una vegetazione lussureggiante – la sua ascesa meteorica è stata incredibile. Il leggendario Carl Cox ha suonato quel primo rave, creando abbastanza scalpore per la richiesta di essere lì nella località per creare una struttura permanente. GV si è rapidamente costruita e ora vanta tre aree principali, diversi bar, una boutique di merchandising e un incantevole lago pittoresco nel centro del parco.

La stanza principale è coperta da tende e ospita numerosi nomi di grandi camere internazionali. Sonicamente, è equipaggiato con la più recente tecnologia della serie VerTec di JBL, in combinazione con l’ultimo sistema Funktion One per il monitoraggio dei DJ. Grande attenzione è dedicata alla grafica e all’illuminazione, con pareti a LED che trasmettono immagini di ultima generazione dai vari VJ interni, e diversi “mozzi leggeri” che fanno gli straordinari. Aggiungi cannoni a CO2, laser e altri effetti speciali e ottieni un’esperienza immersiva straordinaria.

La seconda stanza, Underline, è per più suoni underground. Negli ultimi 12 mesi è stata costruita una piattaforma su un lato per dare una splendida vista del lago, e nuove pareti a LED e luci per amplificare l’esperienza di essere su una pista da ballo lunga e rettangolare. E in cima alla GV, il Lagoon Stage – usato soprattutto nelle grandi serate durante il Carnevale e simili – è come un altro palcoscenico del festival in sé.

L’anno scorso, Green Valley ha prenotato artisti del calibro di Claptone, Bontan, Duke Dumont, Amine Edge e amp; Dance, Oliver Heldens, Steve Angello, Steve Aoki e Sunnery James & amp; Ryan Marciano, mentre ha in primo piano anche artisti brasiliani come Gui Boratto e Felguk. Tra i residenti ci sono Alok e Vintage Culture – entrambi al primo posto nella lista dei 100 migliori DJ, e che devono indubbiamente parte del loro successo a Green Valley – così come Chemical Surf, FTampa, Fabrício Peçanha, San Schwartz e l’inarrestabile Rodrigo Vieira . Dietro le quinte, le “stanze verdi” sono più che sufficienti per visitare i DJ.
(traduzione da DJMag)

Leave a Reply

Discoticket è una creazione MPS – Marketing & Promotion Service P.I. 02393631201 © 2018 All Rights Reserved – Designed by Kaiti expansion