VINI VICI

Da quando sono entrati in scena nel 2013 con il loro galoppante marchio di progressive psy-trance, il duo israeliano Vini Vici è diventato rapidamente il volto del genere. In poco più di quattro anni, le produzioni di Aviram Saharai e Matan Kadosh hanno accumulato milioni di visualizzazioni e il loro remix breakout di “Free Tibet” di Hilight Tribe è stato il primo brano psy-trance della storia a entrare nella top 10 della classifica generale di Beatport. “Il nostro obiettivo principale, da quando abbiamo avviato Vini Vici, è stato quello di diffondere lo spirito psichedelico in un mondo più ampio”, hanno dichiarato a DJ Mag.

Da allora hanno eseguito il loro energico marchio di psy-trance in faccia a quasi tutti i festival immaginabili, tra cui Ultra, Tomorrowland e A State Of Trance. Mentre il loro successo potrebbe sembrare come accaduto durante la notte, non potrebbe essere più lontano dalla verità, dato che il duo ha trascorso 13 anni affinando la propria abilità come Sesto Sento prima di creare Vini Vici. Con annuisce dall’elite della trance – tra cui Armin van Buuren, che regolarmente gira le loro tracce e ha collaborato con il duo per il “Grande Spirito” – Vini Vici ha anche fatto capolino per grandi cose dai semidei della psy-trance Infected Mushroom, che dichiarano il duo l’atto di psy-trance più eccitante del momento. Ciò che rende il loro successo così impressionante è che sono riusciti a portare la psy-trance alle masse senza indebolire l’estetica polverizzatrice del genere.

Since bursting onto the scene in 2013 with their galloping brand of progressive psy-trance, Israeli duo Vini Vici have quickly become the face of the genre. In little over four years, Aviram Saharai and Matan Kadosh’s productions have amassed millions of views and their breakout remix of Hilight Tribe’s ‘Free Tibet’ was the first psy-trance track in history to break into the top 10 of Beatport’s overall chart. “Our main goal since we started Vini Vici has been to spread the psychedelic spirit to the wider world,” they tell DJ Mag.

Since then they’ve performed their energetic brand of in-your-face psy-trance at almost every festival imaginable, including Ultra, Tomorrowland and A State Of Trance. Whilst their success might seem like it happened overnight, that couldn’t be further from the truth, as the duo spent 13 years honing their craft as Sesto Sento before they created Vini Vici. With nods from the trance elite — including Armin van Buuren, who regularly spins their tracks and collaborated with the duo for the ‘Great Spirit’ — Vini Vici have also been tipped for big things by psy-trance demigods Infected Mushroom, who declare the duo the most exciting psy-trance act of the moment. What makes their success so impressive is they’ve managed to bring psy-trance to the masses without watering down the genre’s pulverising aesthetic.

         

Discoticket è una creazione MPS – Marketing & Promotion Service P.I. 02393631201 © 2018 All Rights Reserved – Designed by Kaiti expansion